Nome: IGOR
Cognome: TOPPI
Soprannome: Tigre
Luogo e data di nascita: Genzano di Roma 06/03/1982
Altezza: 177 cm
Segno zodiacale: Pesci
Single o Ammogliato?: Fidanzato
Figli?: no
Animali?: no
Interessi/hobby: corsa, cinema, sport in generale
Come e perché hai iniziato a correre? Ho iniziato grazie al consiglio di un amico che mi fece provare nel 2007 una 10 km a Pavona. Avevo già praticato tanti anni di calcio e comunque correre mi era sempre piaciuto in maniera particolare.

Dove ti piace correre? Sicuramente a contatto con la natura, su fondi sterrati e lontano da smog e abitazioni (parco degli Acquedotti, parco della Caffarella e Lago di Castelgandolfo).

Che ricordi hai legati a quel periodo iniziale? Tanto entusiasmo, che conservo tuttora nell’affrontare ogni singolo allenamento, e tanta voglia di misurarmi con me stesso

Ricordi la tua prima gara? La Corsa di Miguel nel 2007. Ricordo che è stata una bella gara portata a termine con tanto sacrificio e fatica

Come sei arrivato a LBM? Grazie a un componente della squadra Lbm, Luigi Rotundo, che a fine gara mi invitò a iscrivermi con la sua squadra elogiando le qualità del team

Un momento da ricordare durante le tue innumerevoli sgambate. Sicuramente la mia prima gara vinta al trail dei Monti Simbruini nel 2014

La tua migliore gara? La peggiore? Descrivile brevemente se vuoi. La migliore, non tanto per il crono, quanto per le emozioni e le sensazioni vissute durante tutto il percorso, con il continuo incitamento del pubblico, sicuramente la Maratona di Roma del 2014. Mi ha lasciato dei ricordi bellissimi che solo la distanza regina può regalarti. La peggiore: la 30 km del Mare del 2014. Dal 15 km sono andato in difficoltà ed ho iniziato ad avere dei problemi. Solo grazie alla mia tenacia sono riuscito a portare a termine la gara.

C’è qualcosa che fai sempre prima di ogni gara? Non essendo superstizioso non ho alcun rito particolare

Quali sono le caratteristiche che useresti per descriverti come atleta? Sicuramente ritengo di essere un atleta tenace e con grande forza di volontà nel riuscire a perseguire con determinazione gli obiettivi che mi prefisso

Il tuo sogno sportivo. Il mio sogno sportivo è quello di vincere una maratona

Toppi1Perché hai scelto questa fotografia? Perché rappresenta un momento particolare, visto che erano gli ultimi km della mia recente Maratona di Roma 2014

Il dovere: il lavoro!

Che lavoro fai? Operaio specializzato in una nota società di prodotti surgelati

Ti piace? si

Come sei arrivato a fare quello che fai? Grazie a me stesso

Cosa hai studiato? Scuola professionale indirizzo elettronica

Se avessi potuto scegliere il tuo lavoro, cosa avresti fatto? L’atleta a tempo pieno

Come concili il lavoro, la corsa e gli altri interessi? Con tanti sacrifici, visto che in alcuni periodi dell’anno, come l’estate, arrivo a lavorare anche 12 ore al giorno

Il tuo sogno lavorativo. Continuare a lavorare in maniera serena come ho sempre fatto

Toppi2Perché hai scelto questa fotografia? Perché rappresenta un momento simpatico di pausa dal lavoro con il mio collega Enrico

Il tempo che rimane: gli amici, la famiglia, gli altri interessi!

Cosa ti piace fare nel tempo che rimane tra lavoro e corsa? Stare con il mio amore e i miei amici

Hai altre passioni oltre la corsa? Cinema e lettura

Chi è la tua famiglia? Mamma, papà, e mio fratello maggiore

“Chi trova un amico trova un tesoro”… detto scontato ma quanto mai vero… che posto ha nella tua vita l’amicizia? Un posto di prim’ordine

E l’amore? L’amore viene ancora prima

Come ti piacerebbe immaginarti da qui a 20 anni? Felice, con una famiglia e magari ancora con tanta voglia di correre!

C’è qualcuno tra i tuoi amici o familiari che segue le tue imprese sportive? Come? Mia madre, e soprattutto mio padre, che mi accompagna ad ogni gara e mi sostiene facendo il tifo per me fino alla fine

Igor ToppiPerché hai scelto questa fotografia? Perché rappresenta un momento particolare, ho corso per la prima volta una gara fianco a fianco con la mia ragazza

Concludiamo l’intervista con un giochino: usa le iniziali del tuo nome per descriverti nei tuoi pregi e nei tuoi difetti!

Instancabile
Generoso
Orgoglioso
Riflessivo