Nome: Raffaele

Cognome: Lettiero

Soprannome:

Luogo e data di nascita: Napoli 24/09/1971

Altezza: 174 cm

Segno zodiacale: Bilancia

Single o Ammogliato?: Impegnato

Figli?: No

Animali?: No

Interessi/hobby: La musica, viaggiare e, naturalmente, la corsa

La passione: la corsa!

Come e perché hai iniziato a correre? Facendo il “criceto” su una pista di atletica per cercare di buttare giù i kg superflui.

Dove ti piace correre? Sull’Appia Antica.

Che ricordi hai legati a quel periodo iniziale? La mia inaspettata determinazione.

Ricordi la tua prima gara? La Corsa de Noantri. Indimenticabile!

Come sei arrivato a LBM? Quasi per caso.

Un momento da ricordare durante le tue innumerevoli sgambate. Il tramonto sul lungomare di Torvaianica.

La tua migliore gara? La peggiore? Descrivile brevemente se vuoi. La migliore è stata la mia prima Roma Ostia: la gestione della gara è stata un banco di prova importante. La peggiore ancora deve arrivare (per fortuna)..

C’è qualcosa che Lettiero1fai sempre prima di ogni gara? Bevo un bicchiere di acqua e limone.

Quali sono le caratteristiche che useresti per descriverti come atleta?  La resilienza senza la quale non sarei arrivato fin qui.


Il tuo sogno sportivo.
 Finire la Maratona di Roma dignitosamente (ci sto lavorando).

Perché hai scelto questa fotografia? Perché, nonostante la fatica,  stavo realizzando un sogno.

Il dovere: il lavoro!

Che lavoro fai? Sono un militare della Guardia di Finanza.

Ti piace? Molto.

Come sei arrivato a fare quello che fai? Veramente per caso.

Cosa hai studiato? Ho finito lo scientifico e dato qualche esame universitario.

Se avessi potuto scegliere il tuo lavoro, cosa avresti fatto? Il geologo.

Come concili il lavoro, la corsa e gli altri interessi? Non avendo impegni familiari veri e proprio, sono molto facilitato.

Il tuo sogno lavorativo. Penso di averlo già realizzato.

Perché hai scelto questa fotografia?

Il tempo che rimane: gli amici, la famiglia, gli altri interessi!

Cosa ti piace fare nel tempo che rimane tra lavoro e corsa? Viaggiare ed ascoltare musica/suonare.

Hai altre passioni oltre la corsa? La musica è una componente essenziale della mia vita.

Chi è la tua famiglia? La mia compagna e le persone a cui voglio bene sparse per l’Italia.

“Chi trova un amico trova un tesoro”… detto scontato ma quanto mai vero… che posto ha nella tua vita l’amicizia? Importante. Quella vera va oltre il tempo e lo spazio.

E l’amore? Altrettanto importante.

Come ti piacerebbe immaginarti da qui a 20 anni? In griglia per la partenza di una maratona.

C’è qualcuno tra i tuoi amici o familiari che segue le tue imprese sportive? Come? Li costringo ad ascoltare ogni volta le mie impressioni al rientro dagli allenamenti oppure dalle gare.

Perché hai scelto questa fotografia?

Concludiamo l’intervista con un giochino: usa le iniziali del tuo nome per descriverti nei tuoi pregi e nei tuoi difetti!

Resiliente

Autonomo

Fiducioso

Fortificato dalla corsa

Ambizioso

Egoista

LBMmmino

Egocentrico