logo
Negozi specializzati nel running a Roma. Scegli la scarpa più adatta alla tua corsa e al tuo appoggio. Non vendiamo plantari.

Per le scarpe da running non puntare solo sul design. Scegli scarpe comode ma, soprattutto, adatte al tuo tipo di corsa e all’appoggio del piede! Come scegliere allora?

Fai il test baropodometrico. Ecco il miglior consiglio su come scegliere le scarpe da running

Con o senza problemi evidenti alle articolazioni, non scegliere la prima scarpa che trovi solo perché guidato dall’estetica o, peggio, dal prezzo. Affidati a dei professionisti. Fai l’esame baropodometrico da noi e vai sul sicuro nella scelta della scarpa!

Ok hai scelto per l’estetica un paio di scarpe Mizuno. Anzi no, le ultime Asics… sono stupende. Ma le Nike dell’ultima campagna? Sono pazzesche. I colori delle ultime New Balance? Non ce n’è per nessuno…
Sono tutti aspetti soggettivi, e per carità non privi di significato.
Ma non tutte le scarpe sono fatte allo stesso modo. E non tutti i tipi di corsa sono uguali. Ecco perché non vendiamo plantari, ma consigliamo sempre la scarpa adatta alla tua corsa! C’è chi corre sull’asfalto, chi fa trial running, chi corre sul tapis roulant. Poi, la tecnica di corsa varia molto, lo stile della falcata è unico per ogni soggetto. C’è chi manda il piede verso l’interno, chi verso l’esterno… insomma trovare la scarpa adatta non è facile.
Ogni brand segue una filosofia e ogni specifico modello di scarpa da running ancora di più. Magari privilegiando il supporto sul tallone, oppure la comodità con una pianta larga o il massimo ammortizzamento. E allora quale scarpa scegliere per il tipo di corsa? Ma soprattutto quale scarpa scegliere in base al MIO appoggio del piede?
Scoprirlo è facile. Tranquillo. Attraverso un test dedicato. Solo un negozio specializzato è in grado di assicurarti un test di ultima generazione statiche dinamico e darti il miglioro consiglio su quale scarpa da running scegliere in base alla tue caratteristiche di corsa e di postura e appoggio del piede.

Test per running Sincroscan
 

Il test baropodometrico per scegliere le scarpe da corsa

Non vendiamo e consigliamo plantari. Selezioniamo la scarpa da running più adatta solo dopo l’esame baropodometrico. Il test si svolge in due distinte fasi, quella statica e quella dinamica. Nelle diverse fasi si studia l’arco plantare, l’appoggio del piede, la camminata, la corsa e si fa un’analisi. Il tutto su una pedana speciale con dei sensori collegati ai un computer. Sulla pedana viene effettuato prima il test statico per controllare l’appoggio. Poi, camminando sulla pedana stessa, si osserva, dinamicamente, l’appoggio dei piedi. Si analizza la distribuzione del carico e la sequenza con dei fotogrammi del passo. Dopo di ché si passa al tapis roulant. Qui si provano diverse scarpe per sceglie la scarpa giusta in base al video che riprende la corsa con quella scarpa specifica. Provi per esempio 5 tipi di scarpe, avrai 5 video e 5 conclusioni. Ti accorgerai che non avrai una corsa identica in queste 5 sessioni. Il tipo di scarpa che più ti assicurerà una maggiore stabilità e una postura corretta sarà sicuramente quella più adatta e consigliata dal nostro staff specializzato.
 

Ecco alcune schermate del nostro esame SINCROSCAN di ultima generazione.

appoggio piede

appoggio camminata

test baropodometrico dinamico

 

Ti abbiamo convinto? Vuoi fare il test?

PRENOTA l’ESAME BAROPODOMETRICO

Vai sul sicuro affidandoti ad esperti! Per chi corre è fondamentale essere a conoscenza di alcuni fattori.
I seguenti sono importantissimi:

A3 o A4? Dimentica le categorie!

Sì, dimenticati le categorie, ormai fanno parte del passato. Un tempo si realizzava la scarpa per correggere eventuali difetti di appoggio del piede del corridore ora, invece, si realizza la scarpa e la si sceglie per rendere la corsa del corridore più naturale e fluida possibile senza stravolgerne le caratteristiche. È un passaggio epocale di grandissima importanza tecnica.

Quanto dura un paio di scarpe?

Vuoi tornare a correre e magari hai già un vecchio paio di scarpe… pessima scelta, non lo fare! Buttale! O magari tienile come ricordo, ma compra un nuovo paio di scarpe per iniziare a correre. Una scarpa tecnica di ottima fattura, come quelle che trovate nel nostro punto vendita, ha una vita media di circa 700km o comunque mai superiore ad un anno a prescindere dall’utilizzo che se ne è fatto. I materiali nel tempo e con l’usura perdono le loro proprietà elastiche. Attenzione, dunque, a non andare oltre i suddetti parametri; i rischi di infortunio sono elevatissimi. Meglio comprare un altro paio di scarpe che spendere centinaia, se non migliaia di euro, da un fisioterapista.

Alcune domande che ti faremo

Dove corri?
È necessario capire in che percentuali dell’allenamento si correrà su strada, su sterrato oppure sul tapis roulant, in modo da poter consigliare una scarpa con un battistrada più adatto a quelle determinate esigenze.

Quanto corri? 
La scelta della scarpa dipende anche dal tipo di obiettivo che hai deciso di raggiungere e dalla frequenza con cui corri.

Che ritmo di allenamento tieni?

Sono aspetti che ci aiuteranno nel consiglio sulla scarpa ideale per iniziare a correre anche se hai per il momento un problema di peso.

suola scarpa

Mizuno Wave Ultima 11; scarpa neutra che garantisce una comoda calzata ed elevata ammonizzazione.

La scelta finale

Scegliere la scarpa giusta è un investimento sulla salute. Non esiste un brand migliore di un altro e non esiste una scarpa migliore di un’altra. Dopo il test puoi farti consigliare dal nostro staff e scegliere tra i modelli idonei al tuo problema, quello che presenta una calzata e una tecnologia di ammortizzazione più consona alle tue esigenze, abitudini e gusti. E perché no, iniziare a correre insieme a noi.

Ti proponiamo alcune scarpe con appoggio neutro, valide e adatte anche per problemi di peso e di appoggio, alcune sono in promozione

  • Nike Air Zoom Vomero 14
  • Mizuno Wave Ultima 11
  • New Balance 1080v9
  • Asics GEL-KAYANO 25
  • Adidas ULTRABOOST 19
  • Saucony Triumph
  • Mizuno Prophecy 8
  • Mizuno Wave Sky 2
nike vomero

Vomero 14, punta molto sull’ammortizzazione reattiva. L’unità Zoom Air a tutta lunghezza interagisce con l’ammortizzazione Nike React per un’andatura fluida ed estremamente elastica. La tomaia è pensata per il massimo supporto

Sono scarpe neutre, solo dopo il test potremmo capire se per il tuo caso occorre una scarpa con una stabilità maggiore. Per persone pesanti o con problemi già in corso, la scelta della scarpa da corsa è davvero importante, un elemento da non sottovalutare mai!

Ecco perché il test aiuta anche noi a consigliarti per il meglio! 

PRENOTA L’ESAME BAROPODOMETRICO

Negozi di solo running. Non vendiamo plantari. Ti consigliamo la scarpa più adatta alla tua corsa e al tuo appoggio!

* campi obbligatori

Contatti diretti:

LBM Sport Tuscolana

Tel: 06/7023467

LBM Sport Somalia

Tel: 06/86208594

Ti aspettiamo!