Scarpe da trail running: come scegliere quella più adatta a te

Categoria: Guide scarpe 

Hai provato a scegliere scarpe trail running ma ti sei perso tra decine di recensioni? Niente paura, ci pensiamo noi a risolvere il tuo dilemma. Tra grip, tomaia e superficie di corsa sono tanti gli aspetti da prendere in considerazione per trovare la scarpa da trail perfetta per te.

Comincia a chiederti: Dove, quando e quanto corri? Poi manca il dettaglio più importante, cioè tu. In pratica serve il tuo identikit: sesso, peso, misura del piede, tipo di falcata, ecc. La questione non è trovare le scarpe trail running migliori in assoluto, ma quelle migliori per te. Continua a leggere questa guida scarpe trail running e avrai finalmente le idee più chiare.

  • Su che tipo di suolo corri?
  • Qual è il tuo livello?
  • Di che distanze parliamo?
  • Che tipo di runner sei?
  • Qual è la tua vera misura?
  • Differenza scarpa da trail e da strada
  • Scarpe trail running consigli e trucchi del mestiere

Come scegliere la scarpa giusta per il trail running

Ecco gli aspetti fondamentali da valutare per scegliere una scarpa da trail running:

Scegliere la scarpa da trail in base al terreno di corsa

Su terreni morbidi e fangosi avrai bisogno di maggiore aderenza. I tasselli di cui è composta la suola devono essere profondi e di taglio definito. Lo scopo è agevolare l’uscita del piede quando sprofonda in pavimenti di consistenza melmosa. Questa caratteristica si chiama grip ed è essenziale per una scarpa da trail running.

Sulla neve ti serve aderenza ma anche una tomaia impermeabile. La larghezza del battistrada dovrà offrire una maggiore superficie di contatto al suolo. Una modello molto indicato è la Salomon Speedcross 5 Gtx.

Tra sassi, ciottoli e ghiaia meglio contare su intersuola rigida, tomaia rinforzata e ottima ammortizzazione. Da prendere in considerazione è la New Balance Hierro v5.

Su terreno variabile ci vuole una scarpa versatile. Ora ti starai domandando “perché non posso semplicemente scegliere scarpe trail running miste e non pensarci più?”, perché possono andar bene sul breve periodo, ma non ti consentiranno mai di migliorare.

Principiante o esperto? Scegli in base al livello di allenamento

Se sei un principiante, va benissimo una scarpa leggera e polivalente. Nel caso tu sia un appassionato vuol dire che hai già macinato diversi chilometri. Ti serve quindi un prodotto con maggiore protezione per evitare infortuni e consentirti di fare progressi.

Sei un runner che vuole iniziare a entrare nel mondo delo sterrato? Non puoi perderti la nostra guida con tanti consigli sul mondo del trail running.

Se sei un professionista, ti occorre qualcosa di qualità superiore. Il modello varia in base all’esigenza, al tipo di competizione e a agli altri fattori elencati.

Fisico del runner e scelta della scarpa

Più pesi, maggiore sarà il coefficiente di ammortizzazione di cui hai bisogno. Il discorso si fa ancora più complesso e differente in base al genere del corridore. Una scarpa da trail da donna non è semplicemente una scarpa da uomo più piccola e di colore rosa. Per scegliere la scarpa da trail giusta tutto parte dalle esigenze specifiche di ogni runner.

Ad esempio il collo del piede femminile è più alto, l’arco plantare è più lungo e il tallone più stretto. La Speedcross 5 LTD Edition è un modello versatile e sicuro.

Attenzione alla distanza di corsa

Per gare o percorsi sui 15 km, va bene una scarpa leggera, veloce e reattiva. Dai 15 ai 50 km bisogna passare ad un modello più versatile, capace di adattarsi a tutte le circostanze. Oltre i 50 km è necessario puntare su confort, durevolezza e alte prestazioni. La Topo Ultraventure è eccellente per le lunghe distanze.

La giusta misura per una scarpa da trail

Quanto porta di piede? Questa è la classica domanda che ti senti rivolgere in un negozio di calzature. Inutile “dare i numeri” come 38, 42 o 44. Se si tratta di scegliere scarpe trail running devi imparare a ragionare in cm.

Ricorda di prendere le misure per entrambi i piedi. Il corpo non è sempre simmetrico e dovrai prendere come riferimento il piede più lungo. Vuoi scegliere sempre la misura perfetta per le tue scarpe da running: leggi la nostra guida.

In particolari contesti puoi aver bisogno di scarpe con tomaia stabile e avvolgente. Sulle lunghe distanze il piede però può gonfiarsi. Prendere una misura di uno o due cm in più di spazio può farti molto comodo. L’unica eccezione è se corri su terreni scivolosi in cui è essenziale evitare l’effetto slittamento.

Differenze tra una scarpa da trail e una da strada

Scarpe da trail non sono semplicemente delle normali scarpe da running più robuste, la tecnica e la superficie di corsa cambiano notevolmente le caratteristiche della scarpa.
Chi corre su strada ha davanti a sé un percorso piano e lineare. Il piede quindi ripete sempre lo stesso movimento usurante. La scarpa sarà più leggera e avendo davanti un percorso regolare servirà fare attenzione all’appoggio, con specifiche per ipersupinazione o iperpronazione.

In scenari accidentati e con cambi di superficie frequenti servono più accorgimenti (protezione, ammortizzazione, impermeabilità, ecc). Non ha senso applicare correzioni di rullata perché la dinamica sarà in costante adattamento. Una buona scarpa trail versatile va bene su strada ma non il contrario. La Altra Escalante 1.5 è ciò di cui stiamo parlando.

Scarpe trail running consigli e trucchi del mestiere

Hai già sentito parlare del drop? Ai runner più alleanti non serve, ma è fondamentale per chi ha un passo meno veloce e necessita di protezione. La falcata di un runner esperto è già abbastanza pulita e non occorrono aggiustamenti. Ricorda che più specifiche e materiale si aggiunge a una scarpa, maggiore è il suo peso. Si riduce anche la sensibilità di contatto al suolo e si sacrifica la stabilità.

L’impermeabilità è una qualità ricercata e in alcuni condizioni non se ne può fare a meno. Tuttavia, una scarpa waterproof che si bagna, non si asciuga facilmente. Su grandi distanze meglio sceglierne una traspirante piuttosto che impermeabile. D’estate poi è essenziale disperdere calore, umidità e sudore. Il tipo giusto è la Salomon Supercross Gtx.

Potrebbe interessarti anche:

Le migliori scarpe da trail running per correre sullo sterrato

Le migliori scarpe da running ammortizzate del 2021

Corsa per principianti. Consigli per iniziare a correre